Soluzione 11° problema 5D La Spezia

Apertura pagina mareaperto

CARTA 5D

Prova di Carteggio e Calcolo di Navigazione costiera

LA SPEZIA

11° PROBLEMA

d = (1995,0)0°20'W dim. annua 8′

Testo del Problema

PRIMA PARTE

Il giorno 31 dicembre 2005 alle ore 10:00 in navigazione con Pv 216° e Vp 10 Kts si rilevano simultaneamente : Torretta Rilb 018,5° – T.re Civette Rilb 096,5°e il segnale cardinale W Rilb 139,5°

CALCOLARE:

d………… ………………………………..

Pm…………………………………………

Pb………………………………………..

Dev bussola……………………………..

φ ………………………………λ ……………………………..del Pn delle ore 10:00

Il segnale cardinale W è la meda con le frecce contrapposte.

d       -0°20’ – (-8’x11anni) = -0°20’ +1°28’=  + 1°08’

Pm    Pm = Pv – (±d) = 216°- 1°08’ = 214° 52’ ovvero 214°, 9

Dev bussola                  interpolo con il valore di Pm appena trovato =  – 6°,2 ovvero 6°12’

Pb     Pb = Pm – (±δ) =214°,9 – (-6°,2) = 221°,1

Trasformo quindi i ril.b in ril v con la formula Rilv= Rilb + (±δ) + (±d)

1° Rilv       018°,5 + (-6°,2) +1°,1 = 013°,4

2° Rilv       096°,5 + (-6°,2) +1°,1 = 091°,4

3° Rilv       139°,5 + (-6°,2) +1°,1 = 134°,4

φ 42°50,7’   λ 010°41’   del Pn delle ore 10:00

1

Testo del Problema

SECONDA PARTE

Dal Pn delle ore 10:00 si accosta per Pv 230°. Dopo 50 minuti di navigazione si rileva C.po Calvo per Rilp +027° e distanza 3 miglia , imputiamo lo spostamento alla corrente

CALCOLARE :

Dc…………………………

Ic……………

Rv…………………..

Ve………………

50 min di navigazione a Vp di 10 Kts si percorrono 8,3 Mg sulla Pv 230°

Il Pns risulta essere φ 42°45,5’   λ 010°32’,6  

Ril. v. = Pv + (±Ril. p.) = 230° + 027° = 257°

Il Pnr delle 10:50 è φ 42°44,7’   λ 010°30’,2  

Dc     247°

In 50 min lo spostamento è stato di  1,8 mg, riportato all’ora da

Ic      2,2

Nota Pv 230°, Vp 10 Kts, Dc 247°, Ic 2,2 Kts

Rv     233°

Sulla Rv percorse 10 mg in 50 min, riportata all’ora

Ve     12 kts

2

Testo del Problema

TERZA PARTE

Dal Pn delle 10:50 accostiamo per passare a 2 miglia da P.ta dei Ripalti.

CALCOLARE :

Rv ………………………………………

Ve ………………………………………

Pv………………………………………..

assumo quindi Rv  207°

Nota Rv 207°, Vp 10 Kts, Dc 247°, Ic 2,2 Kts

Ve     11,6

Pv     198°

3

Testo del Problema

QUARTA PARTE

Alle ore 11:40 ,visto l’aumentare del moto ondoso , cessata la corrente , assumiamo Rv 067° per ripararsi a Punta Ala

CALCOLARE

φ …………………………λ …………………….. del Ps alle ore 11:40

Dal Pn delle 10:50 ad una Ve di 11,6 Kts, calcolo il Pns delle 11:40 sapendo che in 50 min percorro 9,6 mg

φ 42°36,1’ N   λ 010°24,2 N   del Ps alle ore 11:40

4

Testo del Problema

QUINTA PARTE

Dopo 48 minuti accostiamo a sinistra di 35° e dopo aver percorso 5,5 miglia riceviamo una chiamata di soccorso da una imbarcazione in difficoltà che rileva la torre dello Scoglio dello Sparviero per Rilv 008° e la torre sulla costa a circa 3,3 miglia a sud- est di Punta Ala per Rilv 070° e manovriamo per intercettarla.

CALCOLARE

φ …………………………λ …………………….. del Pn del soccorso

Pv per l’intercetto………………………………..

Le miglia percorse, in 48 min sulla Rv 067° e a Ve 11,6 Mg, sono 9,2

Ora dell’accostata 11:40+48 min = 12:28

Rv 067° – (perché accostiamo a sinistra) 35° = nuova Rv 032°

Nostro Pn al momento della chiamata di soccorso φ 42° 44’,7    λ 010°40’

φ 42° 45’,4     λ 010°42’,3   del Pn soccorso

Pv che in assenza di corrente coincide con la Rv per l’intercetto 65°

5
Share Button